• Eventi,  Voa Voa

    Al Teatro della Compagnia di Firenze Uno spettacolo unico nel suo genere

    25 maggio 2018, Teatro della Compagnia di Firenze. Data unica dello spettacolo “La generatrice di miracoli”, portato in scena dai registi Paolo Biribò e Marco Toloni e tratto dal romanzo “La generatrice di miracoli” di Caterina Ceccuti (Pagliai Editore). Adattamento teatrale a cura di Ceccuti, Biribò e Toloni. Il ricavato dello spettacolo sarà interamente devoluto alla Onlus Voa Voa Amici di Sofia, in memoria della piccola Sofia De Barros. A breve i dettagli dell’iniziativa.              

  • Eventi,  Voa Voa

    XI Giornata Mondiale delle Malattie Rare

    Mercoledì 28 febbraio l’Aiditorium Monte dei Paschi di Siena di Firenze (via Panciatichi 85), ospiterà le celebrazioni per l’XI Giornata Mondiale delle Malattie Rare in Toscana. Un’occasione lunga un giorno per confrontarsi con la Regione e le associazioni che si occupano di malati Rari in Toscana e per conoscere da vicino la realtà delle famiglie con bambini o adulti #rarinoninvisibili Voa Voa Onlus ci sarà…

  • Eventi,  In Evidenza,  Le geometrie dell'amore

    “Le Geometrie dell’amore”: si torna a parlarne

    sabato 17 febbraio alle 17,30 nella libreria Rinascita di Sesto Fiorentino (Via A.Gramsci 334) A presentare il libro con me ci sarà una mia carissima amica sestese, Dottoressa Laura Irtanucci, e l’altrettanto caro amico attore Massimo Blaco. La presentazione si svolgerà come una divertente piece teatrale in cui Massimo interpreterà Riccardo Sirigatti, ossia il protagonista del romanzo che arriverà in libreria direttamente dal 1910 per chiacchierare con me e Laura dei temi principali del racconto. Vi aspettiamo

  • Nuova Antologia

    Lucia Vastano: inviato di pace in paesi di guerra

    Estratto dell’intervista all’autrice Lucia Vastano, uscita sul numero di gennaio di Nuova Antologia. Le sue storie scuotono la coscienza sopita dell’occidente come o peggio di un ice bucket nella piena calura di agosto. Bruciano sotto pelle come solo la verità sa fare. Una verità dura, a tratti violenta, più simile a un ceffone che a un ammonimento. Lucia Vastano, pluripremiata giornalista inviata in terre di conflitto, sceglie la realtà della strada per raccogliere i pezzi delle sue storie. Scava sotto le macerie, scansa i resti della devastazione alla ricerca dell’identità di un popolo che da qualche parte, lei ci crede davvero, deve essere ancora se stesso, nonostante la guerra. I…

  • In Evidenza,  Voa Voa

    Storia di una “generatrice di miracoli” che ha scelto di spiccare il volo

    La sera del 30 dicembre 2017 la mia Sofia ha spiccato il volo verso il cielo. Sono cose che agli angeli come lei possono anche capitare. Per quanto riguarda me e Guido, poveri comuni mortali, non abbiamo potuto fare altro che lasciarla andare. Il volere delle anime superiori non si discute. E non c’è niente che si possa illudersi di fare per convincerle a restare. Sofia ha scelto di andare, e adesso penso a lei senza più riuscire a immaginarla mia, sotto nessuna forma né alcuna consistenza. Lei è emozione in estasi. E’ grande, più grande, matura come un frutto paradisiaco. E’ luce che si espande, musica che pervade e…

  • Eventi,  Voa Voa

    Nek, Killer Queen e Santiago: festa rock per festeggiare quattro anni di Voa Voa Onlus

    Sarà una grande festa all’insegna della musica rock e della solidarietà quella organizzata dall’Associazione Voa Voa Onlus Amici di Sofia, per festeggiare il IV anniversario dalla sua fondazione. A partire dalle 14,30 fino alle 19,30, il palco del Teatro Aurora di Scandicci si animerà della travolgente musica dei Killer Queen, prima cover band in Europa del celeberrimo gruppo britannico guidato da Freddie Mercury, e delle scatenate note dei Santiago, magistrali interpreti delle canzoni dei Litfiba. «Niente meglio della musica rock rispecchia il carattere combattivo e tenace delle famiglie speciali che appartengono alla nostra Onlus –spiega Guido De Barros, presidente di Voa Voa-, impegnate ogni giorno nella lotta senza esclusione di…

  • Nuova Antologia

    Sul terzo numero di Nuova Antologia 2017, la mia intervista a Serena Ricciardulli

    La sua è una scrittura dinamica e diretta. Anche nel narrare di vicende e casi umani, Serena Ricciardulli scansa giri di parole e parla chiaro ad ogni target di lettore. Deve essere per questo che il suo romanzo d’esordio “Fuori piove” (Bonfirraro Editore) sta avendo un successo che lei stessa definisce “incredibile e inaspettato”. Il genere è corale, il colore rosa, lo stile urban glamour, ambientato in una suggestiva cornice labronica -piuttosto che statunitense, benché per un periodo le cinque protagoniste a New York ci finiscano davvero. Cinque donne, cinque amiche, cinque identità fortemente caratterizzate e differenti. Le “Streghe”, come vengono affettuosamente chiamate da uno dei loro compagni. Cinque vite…